FAIL (the browser should render some flash content, not this).
 16 visitatori online
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi40
mod_vvisit_counterAjere592
mod_vvisit_counterStà semmana3590
mod_vvisit_counterA' semmana passata3996
mod_vvisit_counterStù mese12924
mod_vvisit_counterO' mese passate23980
China flag 17%China
Ukraine flag 14%Ukraine
Russian Federation flag 13%Russian Federation
United States flag 11%United States
European Union flag 9%European Union
Italy flag 9%Italy
Poland flag 6%Poland
Germany flag 3%Germany
Turkey flag 2%Turkey
Sweden flag 2%Sweden
Brazil flag 2%Brazil
France flag 1%France
United Kingdom flag <1%United Kingdom
Lithuania flag <1%Lithuania
Netherlands flag <1%Netherlands
Luxembourg flag <1%Luxembourg
Romania flag <1%Romania
Israel flag <1%Israel
Moldova, Republic of flag <1%Moldova, Republic of
British Indian Ocean Territory flag <1%British Indian Ocean Territory
Belarus (Byelorussia) flag <1%Belarus (Byelorussia)
Seychelles flag <1%Seychelles
Thailand flag <1%Thailand
Indonesia flag <1%Indonesia
Businesses flag <1%Businesses
Rimessaggio Meteor
Scritto da Scout Nautici Portici 3   

 

logo_cantieri_caracciolo

 
 
 
 
 
 
E' partita l'operazione "Nasone"
 

 i Cantieri Caracciolo del Portici 3 partono per una nuova avventura: il rimessaggio di un Meteor

  
In questa pagina troverete tutti gli avanzamenti dei lavori, settimana per settimana; ogni fase sarà corredata da tante foto e video, per dare la possibilità anche a voi, compagni di mille avventure, di essere sempre aggiornati.

    
 /span>
                                                                                         
 
AVANZAMENTO DEI LAVORI:



1sverniciare
 
Fase 1: Sverniciare

Il nostro lavoro inizia con pennello e sverniciatore, andando ad eliminare la vecchia pittura nelle zone più difficili e sul vecchio tappetino antisdrucciolo.


 
2prigionieri
 
Fase 2:
Sostituzione dei "prigionieri"

Considerando che l'imbarcazione ha più di 20 anni, per una maggiore sicurezza, abbiamo sostituito i prigionieri della deriva a bulbo, ormai in avanzato stato di corrosione, con materiali in acciaio inossidabile.


3levigare
 
Fase 3:
Carteggio

Questa è stata la fase più lunga e faticosa, per ottenere una base idonea per la pittura, abbiamo portato a zero i vecchi strati di pittura sia all'interno del pozzetto, che all'esterno dell'imbarcazione.
 
 
 
Fase 4: Stuccare4stuccare

 Dopo il carteggio, abbiamo stuccato le zone interessate a detoriamento, e sulle zone dove la vetroresina ormai era consumata.

 
 

 

 

 Fase 5: L'interno della Cabina5interno

Contemporaneamente, una seconda squadra, ha dedicato il suo tempo a levigare e riparare le zone all'interno della cabina, vetrificando i sostegni dei gavoni ed eliminando soprattutto la vecchia
moquette ormai ammuffita.

 

 

Fase 6: Gavoni6gavoni

Successivamente, abbiamo ripulito dalla salsedine e dalle increspature della vecchia pittura tutti i gavoni, sia interni che esterni del pozzetto, in tutto ne sono 10.

 

 

 

 Fase 7: Rinforzi dei Winch7winch

Per rendere resistente il tiraggio dei winch, abbiamo rinforzato all'interno l'attacco dei perni con del compensato marino, ancorato con la vetroresina.

 

 

 Fase 8: Paratie interne8paratie

Per non utilizzare la solita moquette come rivestimento interno, che con il passare del tempo è soggetta a muffa, abbiamo realizzato dei pannelli di vetroresina e li abbiamo applicati per tutta la curvatura delle paratie, eliminando il problema alla radice.



 Fase 9: Sottosmalto monocomponente9fondo

Una volta completata la fase di carteggio e di stuccaggio, le zone necessarie, vengono trattate con un fondo monocomponente che serve da ancoraggio dello strato di pittura successiva. (Vetroresina viva, gavoni, paratie ecc ecc)

 

 

 

Fase 10: I Coperchi dei Gavoni11antisdrucciolo

In un secondo momento, in sede, abbiamo restaurato i vecchi gavoni in dotazione, portandoli  zero, stuccando le zone ormai deteriorate, e con l'aiuto dell'Erosil, una colla di resina, abbiamo ripristinato il tappetino antisdrucciolo originale. Stessa operazione è stata effettuata in tutte le zone dell'antisdrucciolo dell'imbarcazione.

 

Fase 11: Finestrini12finestrini

Abbiamo sostituito i vecchi finestrini della cabina, ormai consumati, con dei nuovi e da un colore diverso ed originale.

 

 

 

 

 Fase 12: Ciclo di Pittura13pitturainterno

Una volta terminati tutte le fasi di rimessaggio, abbiamo applicato una vernice monocompotente su pazzetto e cabina, rispettando attentamente tutte le fasi di essiccazione per ottenere il massimo dalle caratteristiche della pittura. In tutto abbiamo steso 3 mani a pennello.

 

 

 Fase 13: Clico di prevenzione14 pitturaesterno

Trattandosi di una barca con molti anni sulle spalle, per sicurezza, abbiamo effettuato un ciclo antiosmosi proposto dalla linea della Veneziani. I passaggi sono stati: 2 mani di acqua stop sulla carena (prodotto specifito contro l'osmosi), 2 mani di primer epossidico bicomponente, infine sulla carena abbiamo steso 2 mani di antivegetativa blu scuro, e sull'opera morta pittura bicomponente blu sky. Abbiamo rispettato con molta attenzione tutte le fasi di essiccazione e di ricopertura, per ottenere il massimo dalle caratteristiche tecniche dei prodotti acquistati.



Per visualizzare tutte le foto del rimessaggio, clicca qui

 

CANTIERI CARACCIOLO del Portici 3