FAIL (the browser should render some flash content, not this).
 79 visitatori online
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi534
mod_vvisit_counterAjere733
mod_vvisit_counterStà semmana3136
mod_vvisit_counterA' semmana passata3711
mod_vvisit_counterStù mese9151
mod_vvisit_counterO' mese passate18442
China flag 16%China
Ukraine flag 14%Ukraine
Russian Federation flag 14%Russian Federation
United States flag 12%United States
European Union flag 9%European Union
Italy flag 9%Italy
Poland flag 6%Poland
Germany flag 4%Germany
Turkey flag 2%Turkey
Brazil flag 2%Brazil
Sweden flag 2%Sweden
France flag 1%France
United Kingdom flag <1%United Kingdom
Lithuania flag <1%Lithuania
Netherlands flag <1%Netherlands
Luxembourg flag <1%Luxembourg
Romania flag <1%Romania
Israel flag <1%Israel
Moldova, Republic of flag <1%Moldova, Republic of
British Indian Ocean Territory flag <1%British Indian Ocean Territory
Belarus (Byelorussia) flag <1%Belarus (Byelorussia)
Seychelles flag <1%Seychelles
Thailand flag <1%Thailand
Indonesia flag <1%Indonesia
Businesses flag <1%Businesses
Terzo periodo: 1996 - 2000 - Portici 3
Scritto da Scout Nautici Portici 3   
  • scout nauticiAnno 1995 - 1996: è un anno speciale per le attività della pattuglia, infatti viene elaborata una speciale ambientazione: la Città dei Ragazzi, termine che caratterizzerà la Pattuglia per alcuni anni. L’ambientazione è realizzata in spazi appositi con vari decori alle pareti della sede di pattuglia.
     
     
  • Ottobre 1995 - primavera 1996: è tempo di una seria riflessione sulla Progressione Personale E/G: viene svolto un seminario di approfondimento per l’utilizzo del Sentiero della Libertà.
  • Ottobre 1996: si svolge una mini-route che si conclude a Olevano sul Tusciano (SA), luogo che sarà utilizzato per diversi anni dalle unità del gruppo.
  • Anni 1996 - 2000: il gruppo si preoccupa di uno sbocco a mare e fitta e riadatta un locale giù al porto del Granatello di Portici, per rimessaggio barche e avviamento alla nautica.
  • Anni 1996 - 1998: inizia ufficialmente la collaborazione tra il gruppo e  le Suore di Calcutta di Napoli, avviata qualche anno prima con esperienze personali. L’esperienza porterà alla conoscenza di un nuovo ambito di servizio per gli R/S e a attività di riflessione sul fenomeno della povertà nel napoletano.
  • Anni 1996 - 1997: in relazione all’alto numero di esploratori vengono realizzati lavori per un ulteriore piano rialzato nella sede E/G; per un breve periodo alla fine del 1997 si tenterà di realizzare una mimi sala informatica e di stampa.
  • Maggio 1998: il Clan/Fuoco partecipa alla route di Pentecoste organizzata dalla pattuglia R/S della Zona Vesuvio. Il campo si conclude a Campo Felice ad Ercolano (NA). Bella e intensa la Veglia, ma l’evento si caratterizza per alcune serie mancanze di stile e correttezza di alcuni rover e capi di altri gruppi, cosa che ci asterrà per alcuni anni da eventi di zona della Branca R/S.
  • Inverno 1998: si elabora un progetto editoriale per la realizzazione di un giornale di Gruppo: usciranno pochi numeri nella primavera del 1999, poi il progetto, forse troppo ambizioso viene abbandonato.
  • Settembre 1999: interessante esperienza di route estiva in Umbria con percorso Foligno - Spello - Assisi. Attività di riflessione e Preghiera ad Assisi.
  • Primavera 2000: sin dalla fine del 1999, la branca E/G ripensa ad una nuova sistemazione della sede: così per alcuni mesi del 2000 si lavora per allestire al terzo piano, quello che è il vero fiore all’occhiello e vanto estetico del Gruppo: la Sala Nautica, preceduta al secondo piano da una sala che richiama alla perfezione il ponte di comando di un veliero. Chiunque sale in questi spazi resta “rapito” dalla cura  dei particolari e dalla bellezza di queste sale che sono anche spazi funzionali per riunioni importanti.

    scout nautici